Una settimana in Portogallo, rigorosamente on the road

Ricco di contrasti e di cultura, il Portogallo è una meta che fa della pluralità di anime il suo tratto distintivo. Un paese che offre opportunità adatte a tutte le tasche in base al modo in cui si sceglie di viverlo. Una delle esperienze migliori è sicuramente quello “on the road”: l’automobile è infatti noleggiabile in tutte le principali città portoghesi con un costo solitamente accessibile e permette di scoprire ogni angolo del paese con la massima libertà. Anche il cibo non risulta affatto caro, con pasti abbondanti che non superano mai i 10/15 euro a testa, mentre per quanto riguarda gli alloggi, 25/30 euro a persona sono più che sufficienti per godere di strutture centrali con cucina e parcheggio. 
Ecco alcune suggestive mete che non possono mancare in un ideale viaggio di una settimana in questo Paese carico di suggestioni per la sua storia, cultura e scorci paesaggistici. 

Algarve 
Una stupenda regione costiera del sud, costellata falesie a strapiombo sul mare che si aprono in grandi spiagge dorate. Le rocce che affiorano sul mare come fossero pinnacoli, hanno colori particolari, di un intenso ocra che disegna seducenti contrasti col blu intenso delle acque del mare. 


Obidos 
Storica cittadina cinta da mura, rappresenta uno scorcio ideale delle tradizionali cittadine portoghesi, con il suo centro compatto e cinto da solide mura, pieno di vie acciottolate e tradizionali case dipinte. Obidos, è stata città della regina del Portogallo e ogni casa o negozio mostra una cura e uno stato di conservazione davvero notevole. 


Cabo da Roca 
Aspro e selvaggio, Cabo de Roca è uno spettacolare promontorio dal paesaggio desolato. Si trova nel punto più occidentale del continente europeo e le minacciose onde dell'Oceano Atlantico si infrangono fragorose sulle imponenti scogliere frastagliate, mentre impervi percorsi disegnano un reticolo di sentieri costieri. Le sue scogliere battute dal vento erano ritenute, fino alla fine del XIV secolo, i confini del mondo. 


Albufeira 
Grazie a un ottimo punto d’osservazione situato sulla sommità di falesie multicolore, Albufeira è stata soprannominata dagli abitanti dell’ottavo secolo “Castello del mare”. Con i suoi scorci suggestivi, le barche dipinte con colori vivaci, le case bianche di aspetto moresco e le rovine della vecchia fortezza Albufeira rappresenta una splendida finestra sul passato. Non manca un’animata vita notturna che riflette il carattere del luogo, una sorta di moderno resort in cui rilassarsi in una delle 20 diverse spiagge, e, nella zona più interna, numerosi bar e ristoranti in cui immergersi per gustare le tante specialità enogastronomiche. 


Porto 
Carica di fascino e ricca di vita, Porto è una delle mete turistiche più apprezzate dell’Europa occidentale. La storia, le interessanti attrazioni turistiche e l’animata vita notturna la rendono una città plurale che si snoda tra gli stretti labirinti di vie dell’antico quartiere Ribeira fino alle maestose piazze dell’Avenida dos Aliados. La regione è famosa nel mondo per la produzione del Porto, conservato nelle grandi cantine adagiate sulle rive del grande fiume Duero. 


Lisbona 
Capitale del Portogallo, Lisbona è una città che unisce fascino e storia. Placidamente adagiata sulla riva destra del fiume Tago, da sempre incanta coloro che vi transitano grazie al suo fascino malinconico e alla sua frizzante vita notturna. Lisbona offre agli occhi del turista il suo volto popolare che unisce l’orgoglio e la fierezza degli abitanti che la compongono, custodi dell’eredità dei tanti marinai che hanno solcato i suoi mari. 


















Il Portogallo è un paese che va assaporato e vissuto tra la gente, capace di colmare i sensi del visitatore, con la sua storia e i suoi contrasti: per un’esperienza memorabile e densa di significato.